Protesi

La sostituzione di denti persi o mancanti ha notevoli benefici per la salute e l’aspetto. Una protesi totale o completa sostituisce i denti naturali e fornisce il supporto per le guance e le labbra. Senza questo supporto, il rilassamento dei muscoli facciali può far apparire una persona più vecchia e ridurre la loro capacità di mangiare e parlare.

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO!

Che cosa è una protesi?

Una protesi è un apparecchio che viene indossato per sostituire i denti persi o mancanti per consentire di mangiare in maniera più naturale ,e avere e un sorriso di fiducia. Una protesi totale o completa è un apparecchio che sostituisce tutti i denti naturali sia della mascella superiore che inferiore. Una protesi parziale riempie gli spazi creati dai denti persi o mancanti e si attacca ai denti naturali con fermagli metallici o dispositivi chiamati attacchi di precisione.

Di che cosa è fatta la protesi?

La base di una protesi è chiamata piastra e può essere fabbricata sia di acrilico (plastica) o metallo. I denti sono normalmente realizzati in acrilico e possono essere fatti per abbinare i vostri denti naturali. Questo è particolarmente importante nel caso di protesi parziali.

La protesi mi darà un aspetto diverso?

La protesi viene creata per rassomigliare da vicino i denti naturali in modo che vi siano pochi cambiamenti nell’apparenza. Le protesi moderne possono anche migliorare l’aspetto del tuo sorriso e migliorare l’aspetto del tuo viso.

Sarò in grado di mangiare con protesi?

Per mangiare ci vorrà un po ‘di pratica. Inizia con cibi morbidi, tagliati a pezzi .Bisogna masticare lentamente utilizzando entrambi i lati della bocca, allo stesso tempo per impedire alla protesi di muoversi. Quando si diventa più pratici e la protesi viene più usata, si può aggiungere altri alimenti fino a tornare alla vostra dieta quotidiana.

La protesi può cambiare il mio modo di parlare?

Pronunciare determinate parole possono richiedere pratica. La lettura ad alta voce e ripetere parole difficili sarà di aiuto. Se si scopre che la dentiera ogni tanto scivola quando si sorride, si tossisce, bisogna riposizionarla delicatamente mordendo e deglutando per verificare riposizionamento. Se si ha qualche dubbio consultare il proprio dentista.

Per quanto tempo devo indossare la protesi?

Durante i primi giorni, viene consigliato di indossarla per la maggior parte del tempo, anche durante il sonno. Dopo un primo periodo di adattamento il dentista può consigliare di rimuoverla prima di andare a letto. In questo modo la gengiva si riposa e aiuta a prevenire la infiamazzione.

Dovrei usare una protesi fissa?

Le protesi sono fatte su misura per soddisfare le esigenze della vostra bocca . Perciò la protesi fissa non dovrebbe essere necessaria. Tuttavia, per un periodo di tempo, la protesi può allentarsi per un montaggio errato dove una protesi fissa può essere utilizzata per un breve periodo prima di averli sostituiti. Una protesi che non si adatta può causare irritazioni e piaghe , questo spesso può accadere se si sono indossate le protesi immediate per qualche tempo.

Qual è la differenza tra protesi convenzionali e immediate?

Le protesi convenzionali sono realizzate per essere inserite dopo che i denti sono stati rimossi e il

tessuto è guarito. Ma la guarigione può richiedere diversi mesi. Le protesi immediate sono inserite immediatamente dopo che i denti sono stati rimossi. Per fare questo, il dentista prende le misure e le impressioni della bocca nel corso di una visita preliminare. Un vantaggio delle protesi immediate è che la persona non deve essere senza denti durante il periodo di guarigione. Tuttavia, l’osso e le gengive possono ridursi nel tempo, soprattutto durante i primi sei mesi dopo che i denti sono stati rimossi. Quando le gengive si restringono, le dentiere immediate possono richiedere ribasatura o addirittura la sostituzione alla misura giusta.

Come ti puoi sentire indossando la protesi?

Le nuove protesi possono farti sentire a disagio o addirittura a disagio per qualche settimana, fino a quando non si diventa pratici . Nel momento che non si mette al suo posto si possono sentire certi disagi tipo perdita di controllo dei muscoli della guancia e della lingua . Se questo continua, consultare il proprio dentista. Non è raro provare una leggera irritazione o dolore durante questo periodo. È inoltre possibile trovare che il flusso di saliva aumenta temporaneamente. Come la bocca si abitua alle protesi, questi problemi dovrebbero diminuire. In caso di persistenza, in particolare irritazione o dolore, consultare il proprio dentista.

Come faccio a prendermi cura della mia protesi?

Le protesi sono molto delicate,se cadono si possono rompere con la facilità. La sua pulizia si consiglia di farla su un asciugamano piegato o un lavandino pieno di acqua. Quando non si indossa, deve essere conservata in un contenitore che contiene acqua sufficiente per coprirla. Come i denti naturali, le protesi devono essere pulite ogni giorno per rimuovere i residui del cibo . Spazzolare aiuta a prevenire le macchie sulla protesi e tenere in buona salute la bocca. Ci sono spazzolini speciali ,ma può essere usato anche un morbido spazzolino. Evitare l’uso di spazzole dure che possono causare danni. L’uso di un dentifricio per le protesi fa eliminare le macchie e lascia la sensazione di fresco.

Devo cambiare la mia protesi?

Per tutto il tempo le protesi magari avranno bisogno di essere rifatte o modificate seguendo la forma della bocca. Le protesi allentate possono causare problemi di salute, tra cui piaghe e infezioni, grave disagio e difficoltà nel mangiare o parlare. È importante sostituirla prima che causino problemi gravissimi.

Quanto spesso devo fare i controlli?

Un controllo regolare come le pulizie quotidiane sono necessarie per ottenere denti e gengive sane perciò si consiglia una visita ogni 6 mesi. IPortatori di protesi complete devono consultare il proprio dentista per quanto riguarda la frequenza delle visite.